30 settembre 2018

ANIME SBAGLIATE, DESTINI INCROACIATI

Buongiorno lettori, sono finalmente tornata con una nuova recensione. Da quando ho iniziato a lavorare ho davvero poco tempo per stare dietro al blog infatti, credo che l'abbiate notato anche voi, sto pubblicando molto meno e mi dispiace tantissimo.
Il libro di cui voglio parlarvi oggi è " Anime Sbagliate, Destini Incrociati " di Elisa Crescenzi, che ho letto grazie ad una collaborazione con l'autrice e che mi è piaciuto davvero tanto. 

Titolo: Anime Sbagliate, Destini Incrociati 
Autrice: Elisa Crescenzi 
Genere: Romance 

TRAMA:
Tic Tac…Tic Tac…
Dicono che la vita sia solo questione di tempo, ma c’è chi non ne ha mai abbastanza.
Giulia, ventuno anni e un grande dolore alle spalle, sta cercando di costruirsi una vita, di riempire quel maledetto vuoto, che sente dentro ogni volta che ripensa alla sua infanzia.
Tutti abbiamo uno scheletro nell’armadio che teniamo ben nascosto dagli sguardi indiscreti, esattamente come Stefano che si nasconde dietro troppi tatuaggi e due grandi occhi chiari, mostrando solo ciò che le persone vogliono vedere.
Due vite opposte, così diverse che il loro incontro li lascerà con una strana sensazione ad arrampicarsi addosso. Bisogna sempre tenere gli occhi bene aperti, perché un giorno, la parvenza di stabilità che hai dato a ciò che ti circonda, e a te stesso potrebbe crollare miseramente con un soffio di vento. Un passo falso e tutto quello che avevi costruito con tanta fatica potrebbe essere spazzato via, a quel punto sarai tu a dover decidere che strada prendere. Un intrecciarsi di storie e di persone, daranno la possibilità a Giulia e Stefano di costruirsi una vita e non di rifugiarsi nei ricordi. Sarà l’amore, quello vero, quello dannato ma forte, che la salverà… che salverà entrambi da loro stessi.



Questo romanzo racconta la storia d'amore tra Giulia e Stefano, due ragazzi diversi tra loro ma che hanno entrambi bisogno di essere salvati. 

Giulia è fidanzata da cinque anni con Matteo, vive con sua madre, ha perso il padre quando era piccola e ha un fratello che fa lo pscicologo di nome Andrea. Non è neancora riuscita a superare la morte del padre e si tiene tutto dentro, senza sfogarsi mai con nessuno. 

Stefano, invece, è il classico ragazzo bello e pieno di tatuaggi che tutte le ragazze sognano d'avere. Vive insieme al fratello Sebastiano e al migliore amico Davide e lavora in un bar che si chiama Follow Me. 

Un giorno, durante una partita di calcio a cui partecipano Matteo e Sebastiano, gli occhi di Stefano si posano su Giulia e, da allora, non riuscirà a pensare ad altro. Qualche giorno dopo la ragazza inizierà a lavorare in un bar e indovinate chi incontrerà li? Eh si, proprio il nostro Stefano. 

Da quel momento la vita di Giulia viene stravolta, lei inizia a provare dei sentimenti per Stefano che non vuole tirare fuori e la sua relazione con Matteo sembra arrivare agli sgoccioli. 



Come vi dicevo prima, questo libro mi è piaciuto tanto. Lo stile di scrittura è molto scorrevole e la storia è raccontata dai punti di vista di Giulia e Stefano, si alternano ad ogni capitolo. 

Ho adorato la scelta di Elisa di inserire una playlist e credo che sia del tutto azzecata, ogni canzone riusciva a riassumere perfettamente tutto ciò che era successo nel capitolo appena concluso.

I personaggi sono stati caratterizzati davvero bene, forse è la seconda volta (tra i libri che ho letto io) che un'autrice emergente riesce a creare dei personaggi cosi belli. I temi trattati sono molto attuali: si parla di come superare una perdita importante e di com'è vedere il genitore rimasto iniziare una nuova relazione, di bugie, del gioco d'azzardo, del coma e di tante altre cose super interessanti. 
 
Consiglio questo libro a tutti gli appassionati del genere romance e anche a chi ha dei pregiudizi su questo genere, questo libro vi farà cambiare idea e vi farà capire che i romanzi d'amore non sono sempre tutti uguali e super scontati.

23 settembre 2018

COME PUBBLICARE IL WIDGET DI INSTAGRAM SUL BLOG

Buongiorno lettori, come state? La settimana scorsa mi è stato chiesto su come inserire il widget che mostra il feed del vostro profilo instagram qui sul blog e oggi sono qui per rispondervi. E' davvero molto semplice, più di quello che credete! 



Io di solito uso il sito insta widget che è gratuito e in cui non serve iscriversi, ma esiste anche snap widget che forse è più completo e vi da la possibilità di inserire nel blog anche altri widget dedicati a facebook o altri social.

Vediamo come funziona insta widget, se volete un tutorial o delle spiegazioni anche per il secondo sito fatemelo sapere nei commenti.

1. Cliccate sul pulsante make immediately e inserite il vostro nick name di instagram. In realtà il codice sarebbe gia pronto, infatti se scorrete in giu potete vedere il pulsante preview in cui vi mostra un'anteprima e a destra il codice html che dovete copiare e inserire in un gadget html/java scrip nella scroll bar. 

2. Se volete, potete personalizzare il vostro widget. Vediamo insieme le varie opzioni che ci offre questo sito: modificando il numero presente nella casella del widget width avete la possibilità di ingrandire o rimpicciolire il gadget, poi potete decidere se mostrare o meno l'immagine di profilo, la bio, il pulsante per seguirvi, il numero di followers e tante altre opzioni. Su box border color potete decidere di che colore volete i bordi delle vostre foto, il colore predefinito è il bianco ma se volete cambiare potete andare su questo sito (Color Hex) e ricavarvi tutti i codici dei vari coliri. Poi potete scegliere il colore del testo, il colore di sfondo, quanta distanza tenere tra una foto e l'altra (photo padding) e in che modo visualizzare il vostro feed (layout - l'impostazione predefinita è 3x2 ma potete anche decidere di impostare l'opzione 3x3 o come piu vi piace). Insomma, potete sbizzarrirvi!

Vi è tornato utile questo tutorial? Siete riusciti a inserire il widget di instagram nel vostro blog? Fatemi sapere se volete altri tutorial, io mi diverto tanto a farli! 

17 settembre 2018

SEGNALAZIONE: ABUM DI FAMIGLIA by Maria Capasso


Buonasera ragazzi, come state? Io sono rientrata dal lavoro da cinque minuti e sono giù qui davanti al computer per segnalarvi un libro che mi sembra davvero carino e che è uscito proprio oggi! Siete curiosi?